Scriviamo per dire grazie e scusa

(e anche per prenderci un po’ in giro)