La prima volta non si scorda mai

Il giorno in cui sei nato, me lo ricordo come se fosse oggi.
Il giorno in cui hai detto la tua prima parola, e non era “Mamma”.
Il giorno in cui ti sei alzato in piedi e hai iniziato a correre, non a camminare.
Il giorno in cui hai imparato ad andare in bicicletta.
Il giorno in cui senza nemmeno voltarti ci hai abbandonato fuori da scuola.
Il giorno in cui hai piegato le ginocchia scoprendo tuo un gesto vecchio secoli.
E di nascosto catturo nel ricordo anche questa di prima volta.
E mi piace che tu lo faccia guardando tuo padre.
Lui che non ha paura di nulla, ma come te è figlio.

Attentato a Nizza. Quelle due donne in preghiera come noi

Condividi con i tuoi amici se ti piace!
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti