Per fare nuove tutte le cose

germoglio albero

C’è scritto così quest’anno sulle magliette dell’oratorio.
Ma cosa ne sanno i bambini? Per loro tutto è nuovo davvero. Anche il cartello TOILETTE letto per la prima volta fuori dall’autogrill, lo guardano con stupore e fanno domande. E la neve, i pappagallini in stormo, i fuochi d’artificio, l’arcobaleno, tutto è una prima volta.

Come vorrei fosse così anche per me, che sono spesso così stufa. Come vorrei che tutto fosse nuovo, e non già sentito già visto già fatto.
Non vorrei tornare indietro, quello no, perché con gli anni è cresciuta anche la felicità.
E nemmeno vorrei aprire l’armadio e rientrare in vestiti vecchi dieci anni, o ricominciare al lunedì come se fosse daccapo. Buttare via i cocci rotti e brindare a un nuovo anno non mi basta. Non mi serve una seconda chance.
Vorrei davvero rinascere bambina, senza però rinunciare alle rughe e alla strada già fatta, tenendomi strette anche le cadute se possibile, ma con la curiosità della prima volta e un cuore nuovo.
Semplicemente nascere e lasciarmi fare.

* L’estate 2020 degli oratori lombardi si chiama SummerLife ed è un inno alla speranza per tutti noi.
L’estate 2020 per i ragazzi è SummerLife

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti